Slide toggle

Come contattarci

Corso Buenos Aires 77/A, Milano 02 400 31 478 assistenza@stralciando.com

Offerta Il Boss delle Deleghe

Il Boss delle Deleghe

€ 72,00 (€ 67,00 + 5 euro spedizione)

€ 62,00

Senza spese di spedizione.

Il protocollo Boss delle Deleghe, che troverai descritto tra le pagine di questo libro, va a colmare l’imbarazzante vuoto formativo su una fase fondamentale per portare a termine le operazioni di Saldo a Stralcio. Una fase che è stata fin troppo banalizzata e bistrattata.

La fase di acquisizione deleghe dagli esecutati.

Il Boss delle Deleghe

€ 72,00 (€ 67,00 + 5 euro spedizione)

€ 62,00

Senza spese di spedizione.

Non farti sfuggire "Il Boss Delle Deleghe"

In Italia, i formatori da palco si ritrovano spesso a eludere sommariamente questo step dell’operazione, risolvendolo con suggerimenti vaghi come “stargli simpatico” o “avere empatia”. Salvo poi non dare nessuna indicazione relativa alla messa in pratica di questi concetti.

Se hai partecipato a un corso di formazione, posso immaginare il tuo senso di smarrimento di fronte alla mancanza di indicazioni pratiche relative al come muoverti. Ci sono passato prima di te, e ricordo bene il senso di impotenza e frustrazione davanti a quel campanello che era sempre troppo “rovente” da premere.

Per lungo tempo ho pensato fosse soltanto un problema mio. La verità è che mi trovavo di fronte all’ignoto. Non sapevo come pormi, quando e come presentarmi, non sapevo cosa dire e come gli esecutati avrebbero reagito.

In pratica non avevo un protocollo definito su come affrontare ogni singola situazione che mi si presentava. Non ce l’avevo per un motivo molto semplice: quel protocollo in Italia non esisteva.

C’erano solo poche informazioni frammentate e da confermare. Erano in mano al gruppo Immobillion, L’azienda mi ha passato il testimone; io ho testato, messo in ordine e perfezionato quei dati, dando vita a quello che sarebbe diventato il manuale operativo interno. L’azienda mi ha premiato assegnandomi la direzione del reparto Vendite.

Sotto la mia supervisione, i miei ragazzi applicano sul campo queste procedure. Monitoriamo ogni giorno l’approccio con gli esecutati, e questo mi consente di continuare quel lavoro di perfezionamento iniziato nel 2016.

Come Diventare il Boss delle Deleghe è il frutto di questo lavoro di raccolta e rielaborazione: un prontuario goal-oriented relativo all’acquisizione del documento “delega” in tutte le sue fasi, partendo dalla pianificazione strategica, fino ad arrivare a quelle più tecnico operative (come rispondere al telefono, cosa dire e cosa non dire, come porsi in appuntamento, cosa fare in casa degli esecutati, ecc.)…

…E ancora, come difendere la tua delega quando l’esecutato minaccia di cambiare idea.

Credimi, ho preso (direttamente e indirettamente) centinaia di deleghe, quindi so di cosa parlo. Non troverai concetti di teoria qui dentro, ma solo indicazioni pratiche e applicabili per portare a casa il risultato.

Oggi, con l’incredibile conversione dell’83%, il protocollo Boss delle Deleghe è ormai maturo al punto di essere messo su carta.

Cosa contiene

COME DIVENTARE IL BOSS DELLE DELEGHE

MODULO I

  • Scopri come da spiantato “ragazzo in cameretta” sono arrivato a prendere 22 deleghe su 21 appuntamenti. E come, grazie al mio segreto per scrutare l’anima degli esecutati, anche tu potrai diventare un Boss delle Deleghe, anche se sei timido, parti totalmente digiuno di competenza e non hai un soldo bucato da spendere in formazione.
  • Scopri qual è lo switch fondamentale che ogni venditore deve fare, e ogni stralcista deve mettere in atto al più presto (perché la vendita nel settore immobiliare non è facile come sembra).
  • Perché ai corsi ti dicono che “stare simpatico” agli esecutati è sufficiente; in realtà gli esecutati sono afflitti da problemi che gli stralcisti devono necessariamente tenere in considerazione per evitare di giocare a nascondino con gli esecutati o ritrovarsi invischiati in un infruttuoso “dialogo tra sordi”.
  • Perché ho deciso di scrivere questo libro, così importante per me, per te, per tutto il settore del Saldo a Stralcio?

MODULO II

  • Che cosa è una delega, quali funzioni svolge e perché nella triade degli attori mette in risalto lo stralcista?
  • Quali sono le fasi di un’operazione immobiliare e perché la fase di acquisizione delega è così importante e delicata?
  • Perché se è un documento così importante, la delega perfetta deve essere tanto scarna e sintetica da essere scritta su un foglio A4 (mentre il faldone di fogli non è efficace perché fa scappare via gli esecutati).
  • Perché la realtà semplificata di andare dall’esecutato senza una strategia e “metterci la faccia” è come suicidarsi (anche se ai corsisti, e a chi non ha mai preso una delega sembra ragionevole)?
  • Qual è invece il giusto iter per essere cercato dagli esecutati, atteso in casa e rispettato come un affermato esperto di esdebitamento e materie finanziarie?

MODULO III

  • A cosa serve la fase STRATEGIA è perché è così necessaria nel mondo del Saldo a Stralcio?
  • Perché gli esecutati sono indisposti nei tuoi confronti? Cosa si intende con “contatto freddo”? Perché è sempre sbagliato avvicinarsi a un contatto freddo, ma nel campo del pignoramento questo è un errore elevato al cubo?
  • Perché gli esecutati rimangono inerti ad attendere lo scorrere degli eventi? Come puoi tu sbloccarli, farli salire sulla “scala mobile” della consapevolezza e farli diventare i tuoi migliori alleati?
  • Perché una volta mandata la prima lettera gli esecutati non ti richiamano? Perché se hai un sito online non devi mai inserire l’indirizzo nella prima lettera? A cosa serve davvero la prima lettera?
  • Come si gestiscono i contatti telefonici con gli esecutati? Cosa bisogna dire, perché utile ai fini dell’operazione e quali atteggiamenti invece ne minano la riuscita? Quali sono le condizioni imprescindibili per fissare un appuntamento al telefono e qual è l’errore che invece devi assolutamente evitare?
  • Cosa fare quando è impossibile radunare tutti gli esecutati in sede d’appuntamento? Come gestire le domande insidiose che non puoi evitare senza che l’esecutato ti scambi per un call center stipendiato dal Tribunale?
  • Come è fatta la seconda lettera? Come va recapitata? E perché dovrai scriverla soltanto una volta e potrai “riciclarla” con tutti gli esecutati che incontrerai nella tua vita?
  • Quali sono le 4 domande che girano in testa ad ogni esecutato, alle quali dovrai rispondere nella tue comunicazioni affinché questi rimangono sbalorditi da quanto conosci bene il loro mondo, e decidano quindi di contattarti.
  • Come rimuovere i tuoi freni morali e scrivere una lettera davvero efficace, che colpisca duramente gli esecutati in modo da “svegliarli”, farli ragionare e farli diventare tuoi “alleati”.
  • Come è fatta la terza lettera e su quali principi fa leva? Cosa succede quando l’esecutato la legge?
  • Come è fatta la quarta lettera e su quali principi fa leva? Cosa succede quando l’esecutato la legge?
  • Perché le testimonianze dei casi che hai risolto sono così potenti, e come puoi procurartele anche se non hai ancora risolto nemmeno un caso?

MODULO IV

  • Perché le tue trattative stanno fallendo miseramente e qual è lo switch mentale che devi fare prima di incontrare il prossimo esecutato? (Puoi iniziare a riprogrammare il tuo cervello già da subito)
  • Qual è il fattore che ti permette di controllare l’esecutato come una marionetta e mette sotto-steroidi i tuoi risultati?
  • Perché il tuo aspetto esteriore è così importante e quali sono gli accorgimenti minimi perché l’esecutato voglia che tu sia il suo consulente finanziario?
  • Cosa devi avere sempre con te quando vai a casa degli esecutati per essere percepito come un professionista affermato (anche se al momento non hai ancora preso nemmeno una delega).

MODULO V

  • Cosa significa avere un appuntamento? Quando hai un appuntamento e quando invece non ce l’hai?
  • Come affrontare l’appuntamento impostando fin dall’inizio i rapporti con l’esecutato nella maniera corretta? Cosa devi fare appena entri in casa?
  • Quel è l’errore in cui incappano tutti gli stralcisti dilettanti, e come tu puoi evitarlo usando la Tecnica dell’esecutato: facilissima da mettere in pratica ed efficacissima nel creare empatia anche con gli esecutati più ermetici.
  • Come riconoscere la tipologia dell’esecutato tra un ventaglio definito di 13 categorie e parlare fin da subito “la stessa lingua” dell’esecutato, evitando approcci che, per la sua tipologia, non potrebbero mai funzionare.
  • Come assicurarsi di parlare sempre con l’esecutato “giusto”, e tornare a casa con la delega evitando il fatidico problema del “Ne parlo con mia moglie/marito”.
  • Come capire cosa terrorizza realmente l’esecutato e amplificare questa sua paura al fine di chiudere la trattativa
  • Come scacciare la concorrenza dalla testa dell’esecutato, compreso il nemico invisibile e più pericoloso che probabilmente nemmeno immagini.
  • Come gestire la presenza di un decisore esterno. Quando giocarci in squadra insieme, quando giocarci contro e come surclassare la sua autorità agli occhi dell’esecutato (anche se è un avvocato laureato a Oxford e tu sei appena uscito dall’Università della Strada).
  • Come spostare l’attenzione dalla casa come scatola vuota a quello che è davvero e farti chiedere di poter firmare la delega.
  • Capire quando invece conviene girare i tacchi ed andarsene a metà dell’appuntamento, evitando di sembrare il disperato che si gioca il tutto per tutto, ma puntando invece ad un altro incontro, in maniera da chiudere in grande stile, confermando una professionalità senza pari.

MODULO VI

  • Come difendere la delega dai repentini cambi di programma dell’esecutato che, esposto alle influenze dell’amico, dello zio, dell’avvocato, ci ripensa un giorno sì e uno no.
  • Come mantenere l’attenzione dell’esecutato sulla questione nodosa dei debiti, evitando che si “dimentichi” del pignoramento e quando è il momento di venderla se ne esca con frasi assurde tipo: “Me la stai valutando troppo poco”.
  • Come ritagliarsi sempre l’opportunità di avere un ulteriore appuntamento ogni qualvolta l’esecutato ti chiede di stracciare la delega.

Come puoi vedere la quantità di informazioni contenute in Boss delle Deleghe è impressionante.

E ti ricordo che sono informazioni che puoi trovare solo qui e da nessun’altra parte, perché il frutto di concetti teorici appartenenti al mondo della vendita e della persuasione adattate però alla realtà italiana, che tiene conto quindi di legislazioni specifiche, e soprattutto della condizione psicologica di una categoria particolare – gli esecutati – che rende questo libro un unicum nel suo genere.

Se fai operazioni di Saldo a Stralcio e hai bisogno di prendere deleghe, l’idea di non acquistare questo libro dovrebbe non essere tra le opzioni.

Potresti chiederti invece cosa comporta acquistare il libro adesso e cosa comporta prenderne una copia con comodo, in un secondo momento.

Ma è davvero necessario dirti che prima inizi, più potenziali operazioni porti a casa? Sono sicuro che l’hai capito durante la lettura di questo documento.

Viceversa, temporeggiare comporta un terribile svantaggio.

Il Boss delle Deleghe è un metodo step-by-step replicabile da TUTTI. Quello che rischi temporeggiando è che i tuoi competitor di zona lo acquistino prima di te, e tu non riuscirai a capire perché gli esecutati continuino a darti picche. Il loro radar sensibile rileva immediatamente chi è professionale e chi ha un metodo.

Ma c’è un altro vantaggio, più pratico, nel compiere l’acquisto ora.

Per questa fase di pre-lancio, abbiamo creato un’offerta riservata, raggiungibile soltanto dal pulsante qui sotto, e acquistare il libro con uno sconto del 20% del prezzo di copertina.

Questo è un vantaggio più “pratico”, ma continua a leggere perché ora viene il bello.

Acquistare da questa pagina è molto importante per noi. Tu non ti sei imbattuto in questo libro per caso. Piuttosto, sei uno del Gruppo Facebook. Hai letto e apprezzato i post. Hai fatto l’iscrizione alla Priority List. Hai letto il PDF.

Gli inglesi usano una parola per descrivere tutto questo: commitment. Insomma, hai già erogato un certo impegno. Se acquisti il libro e ti metti a operare, sarai addirittura un early adopter: uno dei primi a mettere in pratica. E questo ci invoglia abbastanza a “tener- li d’occhio”.

Che intenzioni abbiamo?

Da parte nostra, questo testo nasce come manuale interno aziendale. Questo significa che d’ora in avanti non sprecheremo tempo a formare i nuovi collaboratori, ma assolderemo coloro che si sono formati autonomamente.

Acquistare il manuale all’immediata apertura e dalla pagina riservata è senz’altro il miglior modo per “farsi notare” (ah, poi dalla regia mi dicono che bisogna anche essere in gamba davvero).

Non indugiare oltre.

Acquista ORA la tua copia!

In Italia, i formatori da palco si ritrovano spesso a eludere sommariamente questo step dell’operazione, risolvendolo con suggerimenti vaghi come “stargli simpatico” o “avere empatia”. Salvo poi non dare nessuna indicazione relativa alla messa in pratica di questi concetti.

Se hai partecipato a un corso di formazione, posso immaginare il tuo senso di smarrimento di fronte alla mancanza di indicazioni pratiche relative al come muoverti. Ci sono passato prima di te, e ricordo bene il senso di impotenza e frustrazione davanti a quel campanello che era sempre troppo “rovente” da premere.

Per lungo tempo ho pensato fosse soltanto un problema mio. La verità è che mi trovavo di fronte all’ignoto. Non sapevo come pormi, quando e come presentarmi, non sapevo cosa dire e come gli esecutati avrebbero reagito.

In pratica non avevo un protocollo definito su come affrontare ogni singola situazione che mi si presentava. Non ce l’avevo per un motivo molto semplice: quel protocollo in Italia non esisteva.

C’erano solo poche informazioni frammentate e da confermare. Erano in mano al gruppo Immobillion, L’azienda mi ha passato il testimone; io ho testato, messo in ordine e perfezionato quei dati, dando vita a quello che sarebbe diventato il manuale operativo interno. L’azienda mi ha premiato assegnandomi la direzione del reparto Vendite.

Sotto la mia supervisione, i miei ragazzi applicano sul campo queste procedure. Monitoriamo ogni giorno l’approccio con gli esecutati, e questo mi consente di continuare quel lavoro di perfezionamento iniziato nel 2016.

Come Diventare il Boss delle Deleghe è il frutto di questo lavoro di raccolta e rielaborazione: un prontuario goal-oriented relativo all’acquisizione del documento “delega” in tutte le sue fasi, partendo dalla pianificazione strategica, fino ad arrivare a quelle più tecnico operative (come rispondere al telefono, cosa dire e cosa non dire, come porsi in appuntamento, cosa fare in casa degli esecutati, ecc.)…

…E ancora, come difendere la tua delega quando l’esecutato minaccia di cambiare idea.

Credimi, ho preso (direttamente e indirettamente) centinaia di deleghe, quindi so di cosa parlo. Non troverai concetti di teoria qui dentro, ma solo indicazioni pratiche e applicabili per portare a casa il risultato.

Oggi, con l’incredibile conversione dell’83%, il protocollo Boss delle Deleghe è ormai maturo al punto di essere messo su carta.

Cosa contiene

COME DIVENTARE IL BOSS DELLE DELEGHE

MODULO I

  • Scopri come da spiantato “ragazzo in cameretta” sono arrivato a prendere 22 deleghe su 21 appuntamenti. E come, grazie al mio segreto per scrutare l’anima degli esecutati, anche tu potrai diventare un Boss delle Deleghe, anche se sei timido, parti totalmente digiuno di competenza e non hai un soldo bucato da spendere in formazione.
  • Scopri qual è lo switch fondamentale che ogni venditore deve fare, e ogni stralcista deve mettere in atto al più presto (perché la vendita nel settore immobiliare non è facile come sembra).
  • Perché ai corsi ti dicono che “stare simpatico” agli esecutati è sufficiente; in realtà gli esecutati sono afflitti da problemi che gli stralcisti devono necessariamente tenere in considerazione per evitare di giocare a nascondino con gli esecutati o ritrovarsi invischiati in un infruttuoso “dialogo tra sordi”.
  • Perché ho deciso di scrivere questo libro, così importante per me, per te, per tutto il settore del Saldo a Stralcio?

MODULO II

  • Che cosa è una delega, quali funzioni svolge e perché nella triade degli attori mette in risalto lo stralcista?
  • Quali sono le fasi di un’operazione immobiliare e perché la fase di acquisizione delega è così importante e delicata?
  • Perché se è un documento così importante, la delega perfetta deve essere tanto scarna e sintetica da essere scritta su un foglio A4 (mentre il faldone di fogli non è efficace perché fa scappare via gli esecutati).
  • Perché la realtà semplificata di andare dall’esecutato senza una strategia e “metterci la faccia” è come suicidarsi (anche se ai corsisti, e a chi non ha mai preso una delega sembra ragionevole)?
  • Qual è invece il giusto iter per essere cercato dagli esecutati, atteso in casa e rispettato come un affermato esperto di esdebitamento e materie finanziarie?

MODULO III

  • A cosa serve la fase STRATEGIA è perché è così necessaria nel mondo del Saldo a Stralcio?
  • Perché gli esecutati sono indisposti nei tuoi confronti? Cosa si intende con “contatto freddo”? Perché è sempre sbagliato avvicinarsi a un contatto freddo, ma nel campo del pignoramento questo è un errore elevato al cubo?
  • Perché gli esecutati rimangono inerti ad attendere lo scorrere degli eventi? Come puoi tu sbloccarli, farli salire sulla “scala mobile” della consapevolezza e farli diventare i tuoi migliori alleati?
  • Perché una volta mandata la prima lettera gli esecutati non ti richiamano? Perché se hai un sito online non devi mai inserire l’indirizzo nella prima lettera? A cosa serve davvero la prima lettera?
  • Come si gestiscono i contatti telefonici con gli esecutati? Cosa bisogna dire, perché utile ai fini dell’operazione e quali atteggiamenti invece ne minano la riuscita? Quali sono le condizioni imprescindibili per fissare un appuntamento al telefono e qual è l’errore che invece devi assolutamente evitare?
  • Cosa fare quando è impossibile radunare tutti gli esecutati in sede d’appuntamento? Come gestire le domande insidiose che non puoi evitare senza che l’esecutato ti scambi per un call center stipendiato dal Tribunale?
  • Come è fatta la seconda lettera? Come va recapitata? E perché dovrai scriverla soltanto una volta e potrai “riciclarla” con tutti gli esecutati che incontrerai nella tua vita?
  • Quali sono le 4 domande che girano in testa ad ogni esecutato, alle quali dovrai rispondere nella tue comunicazioni affinché questi rimangono sbalorditi da quanto conosci bene il loro mondo, e decidano quindi di contattarti.
  • Come rimuovere i tuoi freni morali e scrivere una lettera davvero efficace, che colpisca duramente gli esecutati in modo da “svegliarli”, farli ragionare e farli diventare tuoi “alleati”.
  • Come è fatta la terza lettera e su quali principi fa leva? Cosa succede quando l’esecutato la legge?
  • Come è fatta la quarta lettera e su quali principi fa leva? Cosa succede quando l’esecutato la legge?
  • Perché le testimonianze dei casi che hai risolto sono così potenti, e come puoi procurartele anche se non hai ancora risolto nemmeno un caso?

MODULO IV

  • Perché le tue trattative stanno fallendo miseramente e qual è lo switch mentale che devi fare prima di incontrare il prossimo esecutato? (Puoi iniziare a riprogrammare il tuo cervello già da subito)
  • Qual è il fattore che ti permette di controllare l’esecutato come una marionetta e mette sotto-steroidi i tuoi risultati?
  • Perché il tuo aspetto esteriore è così importante e quali sono gli accorgimenti minimi perché l’esecutato voglia che tu sia il suo consulente finanziario?
  • Cosa devi avere sempre con te quando vai a casa degli esecutati per essere percepito come un professionista affermato (anche se al momento non hai ancora preso nemmeno una delega).

MODULO V

  • Cosa significa avere un appuntamento? Quando hai un appuntamento e quando invece non ce l’hai?
  • Come affrontare l’appuntamento impostando fin dall’inizio i rapporti con l’esecutato nella maniera corretta? Cosa devi fare appena entri in casa?
  • Quel è l’errore in cui incappano tutti gli stralcisti dilettanti, e come tu puoi evitarlo usando la Tecnica dell’esecutato: facilissima da mettere in pratica ed efficacissima nel creare empatia anche con gli esecutati più ermetici.
  • Come riconoscere la tipologia dell’esecutato tra un ventaglio definito di 13 categorie e parlare fin da subito “la stessa lingua” dell’esecutato, evitando approcci che, per la sua tipologia, non potrebbero mai funzionare.
  • Come assicurarsi di parlare sempre con l’esecutato “giusto”, e tornare a casa con la delega evitando il fatidico problema del “Ne parlo con mia moglie/marito”.
  • Come capire cosa terrorizza realmente l’esecutato e amplificare questa sua paura al fine di chiudere la trattativa
  • Come scacciare la concorrenza dalla testa dell’esecutato, compreso il nemico invisibile e più pericoloso che probabilmente nemmeno immagini.
  • Come gestire la presenza di un decisore esterno. Quando giocarci in squadra insieme, quando giocarci contro e come surclassare la sua autorità agli occhi dell’esecutato (anche se è un avvocato laureato a Oxford e tu sei appena uscito dall’Università della Strada).
  • Come spostare l’attenzione dalla casa come scatola vuota a quello che è davvero e farti chiedere di poter firmare la delega.
  • Capire quando invece conviene girare i tacchi ed andarsene a metà dell’appuntamento, evitando di sembrare il disperato che si gioca il tutto per tutto, ma puntando invece ad un altro incontro, in maniera da chiudere in grande stile, confermando una professionalità senza pari.

MODULO VI

  • Come difendere la delega dai repentini cambi di programma dell’esecutato che, esposto alle influenze dell’amico, dello zio, dell’avvocato, ci ripensa un giorno sì e uno no.
  • Come mantenere l’attenzione dell’esecutato sulla questione nodosa dei debiti, evitando che si “dimentichi” del pignoramento e quando è il momento di venderla se ne esca con frasi assurde tipo: “Me la stai valutando troppo poco”.
  • Come ritagliarsi sempre l’opportunità di avere un ulteriore appuntamento ogni qualvolta l’esecutato ti chiede di stracciare la delega.

Come puoi vedere la quantità di informazioni contenute in Boss delle Deleghe è impressionante.

E ti ricordo che sono informazioni che puoi trovare solo qui e da nessun’altra parte, perché il frutto di concetti teorici appartenenti al mondo della vendita e della persuasione adattate però alla realtà italiana, che tiene conto quindi di legislazioni specifiche, e soprattutto della condizione psicologica di una categoria particolare – gli esecutati – che rende questo libro un unicum nel suo genere.

Se fai operazioni di Saldo a Stralcio e hai bisogno di prendere deleghe, l’idea di non acquistare questo libro dovrebbe non essere tra le opzioni.

Potresti chiederti invece cosa comporta acquistare il libro adesso e cosa comporta prenderne una copia con comodo, in un secondo momento.

Ma è davvero necessario dirti che prima inizi, più potenziali operazioni porti a casa? Sono sicuro che l’hai capito durante la lettura di questo documento.

Viceversa, temporeggiare comporta un terribile svantaggio.

Il Boss delle Deleghe è un metodo step-by-step replicabile da TUTTI. Quello che rischi temporeggiando è che i tuoi competitor di zona lo acquistino prima di te, e tu non riuscirai a capire perché gli esecutati continuino a darti picche. Il loro radar sensibile rileva immediatamente chi è professionale e chi ha un metodo.

Ma c’è un altro vantaggio, più pratico, nel compiere l’acquisto ora.

Per questa fase di pre-lancio, abbiamo creato un’offerta riservata, raggiungibile soltanto dal pulsante qui sotto, e acquistare il libro con uno sconto del 20% del prezzo di copertina.

Questo è un vantaggio più “pratico”, ma continua a leggere perché ora viene il bello.

Acquistare da questa pagina è molto importante per noi. Tu non ti sei imbattuto in questo libro per caso. Piuttosto, sei uno del Gruppo Facebook. Hai letto e apprezzato i post. Hai fatto l’iscrizione alla Priority List. Hai letto il PDF.

Gli inglesi usano una parola per descrivere tutto questo: commitment. Insomma, hai già erogato un certo impegno. Se acquisti il libro e ti metti a operare, sarai addirittura un early adopter: uno dei primi a mettere in pratica. E questo ci invoglia abbastanza a “tener- li d’occhio”.

Che intenzioni abbiamo?

Da parte nostra, questo testo nasce come manuale interno aziendale. Questo significa che d’ora in avanti non sprecheremo tempo a formare i nuovi collaboratori, ma assolderemo coloro che si sono formati autonomamente.

Acquistare il manuale all’immediata apertura e dalla pagina riservata è senz’altro il miglior modo per “farsi notare” (ah, poi dalla regia mi dicono che bisogna anche essere in gamba davvero).

Non indugiare oltre.

Acquista ORA la tua copia!

show
Apri Whatsapp
Hai bisogno di aiuto?
Ciao 👋,
possiamo aiutarti?